Home Page » Temi Ambientali » Indicatori Ambientali » S - Matrici ambientali » Aria » Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA)

Idrocarburi Policiclici Aromatici (IPA)

Descrizione indicatoreGli IPA (idrocarburi policiclici aromatici) sono una classe di composti generati dalla combustione incompleta di sostanze organiche durante processi industriali e civili, e sono tra i microinquinanti organici più diffusi nell’ambiente.
Le principali sorgenti degli IPA sono i processi industriali (trasformazione di combustibili fossili, processi siderurgici, processi di incenerimento, produzione di energia termoelettrica, ecc.), il traffico autoveicolare e navale, i sistemi di riscaldamento domestico. Il marker di questa classe di inquinanti è il benzo(a)pirene, classificato come cancerogeno per l’uomo (classe 1) dall’Agenzia per la Ricerca sul Cancro (IARC).
La normativa prevede la determinazione degli IPA contenuti nel PM10. Nel 2012 gli IPA sono stati analizzati in 10 siti distribuiti sul territorio regionale. Alla fase di campionamento del PM10, realizzata con campionatori sequenziali automatici, segue quella di quantificazione del contenuto in IPA, eseguita manualmente presso i laboratori provinciali di ARPA Puglia.

ObiettivoPer il Benzo(a)pirene il D.lgs. n. 155/2010 fissa un valore obiettivo annuo di 1 ng/m3.

Periodicità di aggiornamento:  Annuale

2018 - Stato e trend (aggiornato il 1 ottobre 2019)

20172016 - 2015 - 20142013 - 2012 - Stato e trend
2011 e precedenti - RSA

Condividi