Stato Ecologico dell'EQB Macroinvertebrati Bentonici acque di transizione (M-AMBI-TW e BITS-TW)

Descrizione indicatoreI Macroinvertebrati Bentonici (invertebrati con dimensioni maggiori di 0.5 mm che vivono a contatto con il fondale) rappresentano una componente importante della biodiversità e occupano un ruolo chiave nel funzionamento degli ecosistemi acquatici di transizione. In virtù di alcune loro caratteristiche fisiologiche ed ecologiche (ridotta mobilità, cicli vitali brevi, numerose specie con differenti livelli di tolleranza agli stress) sono considerati idonei come bioindicatori. Per tale motivo, la Direttiva quadro sulle Acque (2000/60/CE) elenca i Macroinvertebrati Bentonici tra gli Elementi di Qualità Biologica (EQB) da utilizzare per la classificazione dei Corpi Idrici della categoria Acque di Transizione, così come anche recepito dalle norme italiane (D.Lgs. 152/2006). In particolare il D.M. 260/2010 prevede, per la classificazione in base a tale EQB, l’utilizzo degli indici M-AMBI (Multivariate Marine Biotic Index) e BITS (Benthic Index based on Taxonomic Sufficiency). L’uso dell’indice BITS è facoltativo e la sua presenza nel D.M. 260/2010 è finalizzata ad un’eventuale sostituzione dell’M-AMBI nei successivi piani di gestione. Entrambi gli indici sono basati sulle diverse sensibilità alle pressioni ambientali dei taxa di macroinvertebrati, a livello tassonomico di specie (M-AMBI) e famiglia (BITS) ma, mentre l’M-AMBI è un indice sviluppato inizialmente per le acque costiere e di transizione dell’ecoregione atlantica, il BITS è un indice appositamente creato per le acque di transizione mediterranee. 

Obiettivo

Le informazioni raccolte in campo sono archiviate e post-elaborate al fine di renderle disponibili per l’applicazione degli indici M-AMBI e BITS utilizzando le condizioni di riferimento presenti nel D.M. 260/2010 (Tab 4.4.1/d e Tab 4.4.1/f rispettivamente per l’applicazione dell’M-AMBI e del BITS).
Dal confronto con le condizioni di riferimento si ottengono i rapporti di qualità ecologica (RQE) utilizzati per la classificazione dello stato ecologico delle acque di transizione pugliesi.
I limiti di classe in termini di RQE sono riportati nel D.M. 260/2010, Tab. 4.4.1/c e Tab. 4.4.1/e rispettivamente per l’M-AMBI e il BITS.

2012-13 - Stato indicatore

2010-2011 - Stato e trend

2011 - RSA

 

 

Condividi