Stato Ecologico dell'EQB Posidonia Oceanica (PREI-CW)

Descrizione indicatore
La posidonia - Posidonia oceanica (L.) Délile – è una specie vegetale marina, in particolare una pianta superiore, presente e diffusa nel Mediterraneo. La praterie di posidonia rivestono un importantissimo ruolo nel mantenimento dell’equilibrio ecologico delle acque marino-costiere, e per tale motivo spesso sono considerate in qualità di "indicatore biologico" dello stato di salute degli ambienti marini.
Peraltro, la Direttiva quadro sulle Acque (2000/60/CE), indica nelle fanerogame marine (tra cui P. oceanica) uno tra gli Elementi di Qualità Biologica (EQB) da utilizzare per la classificazione dei Corpi Idrici marino-costieri, così come anche recepito dalle norme italiane (D.Lgs. 152/2006 e s.m.i.).
In particolare, il D.M. 260/2010 prevede, per la classificazione in base a tale EQB, l’utilizzo dell’indice sintetico PREI (Posidonia oceanica Rapid Easy Index), questo ultimo basato sulla densità della prateria, la superficie fogliare, il rapporto tra la biomassa degli epifiti di P. oceanica e la biomassa fogliare.
L’applicazione di tale indice è stata testata per alcune zone marino-costiere pugliesi, dove la Posidonia oceanica è presente con erbari e/o praterie; la distribuzione della specie è infatti differenziata, in relazione alle caratteristiche idrologiche, geo-morfologiche e alla tessitura del substrato  dei fondali.
Nell’ambito del monitoraggio regionale si sono dunque scelte nove zone, da controllare nel tempo, in corrispondenza delle seguenti località geografiche: Tremiti, Bari, Monopoli, Villanova, San Cataldo, Foce Alimini, Ugento, Porto Cesareo e Lido Silvana. In ognuna di queste aree geografiche si sono monitorati gli erbari di P. oceanica utilizzando il protocollo nazionale sullo specifico argomento. Il monitoraggio sul campo e la successiva analisi in laboratorio ha permesso la stima dei descrittori necessari all’elaborazione dell’indice PREI.

 
Obiettivo
L’indicatore viene utilizzato per classificare lo stato di qualità ecologico dei corpi idrici marino-costieri pugliesi. Il valore del PREI varia fra 0 e 1 e corrisponde al Rapporto di Qualità Ecologica (RQE) così come derivato dal confronto con i limiti riportati nel D.M. 260/2010, Tab. 4.3.1/e.


Periodicità di aggiornamento: Annuale
La copertura temporale va da aprile di una annualità a marzo della successiva, in accordo con il periodo di monitoraggio; pertanto sono analizzati 12 mesi non corrispondenti all'anno solare.


2011 - Stato e trend

2011 - RSA

Condividi