Conformità dei sistemi di fognatura delle acque reflue urbane

Descrizione indicatore
L’indicatore fornisce indicazioni sul grado di copertura della rete fognaria all'interno degli agglomerati regionali di consistenza maggiore di 2.000 abitanti equivalenti (a.e.)
La Direttiva 91/271/CE ha introdotto il concetto di agglomerato, ovvero l’area in cui la popolazione e/o le attività economiche sono sufficientemente concentrate così da rendere possibile la raccolta e il convogliamento delle acque reflue urbane verso un impianto di trattamento di acque reflue urbane o verso un punto di scarico finale (art. 2 punto 4). La Direttiva è stata recepita in Italia dal D.Lgs. n. 152/2006. La conformità del sistema fognario ai requisiti di legge deriva dalla presenza o meno della rete fognaria in ciascun agglomerato o, in alternativa, dalla presenza dei sistemi individuali o appropriati (di seguito IAS), che raggiungano lo stesso livello di protezione ambientale, previsti dalla Direttiva laddove non siano presenti le condizioni ambientali ed economiche idonee all’installazione degli abituali sistemi di collettamento e depurazione.
La fonte dei dati è il “Questionario UWWTD”, predisposto dalla Commissione Europea e compilato dalle Regioni con cadenza biennale, con i dati forniti da tutti i soggetti che sul territorio si occupano della materia: Servizio Regionale Risorse Idriche, Autorità Idrica Pugliese, Acquedotto Pugliese e ARPA Puglia.


ObiettivoVerificare la conformità ai requisiti previsti dalla normativa dei sistemi di fognatura a servizio degli agglomerati presenti sul territorio regionale.
La Direttiva 91/271/CEE definisce, all’art. 3, le cadenze temporali per il completamento delle reti fognarie, diversificate in base alla dimensione degli agglomerati.
La norma prevede che “laddove la realizzazione di una rete fognaria non sia giustificata o perché non presenterebbe vantaggi dal punto di vista ambientale o perché comporterebbe costi eccessivi, occorrerà avvalersi di sistemi individuali o di altri sistemi adeguati che raggiungano lo stesso livello di protezione ambientale”.

Periodicità di aggiornamento: Biennale

2018 - Stato e trend indicatore (aggiornato il 20 novembre 2020)

2016 - 2014 - Stato e trend

2012 - Stato

Condividi

In questa pagina