Home Page » Temi Ambientali » Acqua » Acque Superficiali

Acque Superficiali


Monitoraggio Corpi Idrici Superficiali (CIS)

ARPA Puglia effettua il monitoraggio dei Corpi Idrici Superficiali ai sensi dei Decreti Ministeriali n. 56 del 14/04/2009 e n. 260 del 08/11/2010.
L’attuazione del piano di monitoraggio per la Regione Puglia è stata formalizzata con DGR n. 1640 del 12 luglio 2010.
 
II Ciclo sessennale di Monitoraggio (2016 - 2021)
 
I Ciclo sessennale di Monitoraggio (2010 - 2015)
 


Prima classificazione triennale

In esito al primo ciclo triennale di monitoraggio, la Regione Puglia ha approvato la classificazione triennale dello stato di qualità - ecologico e chimico - dei corpi idrici superficiali proposta da ARPA Puglia.
 
DGR n. 1952 del 3 novembre 2015
 
Proposta di classificazione dei Corpi Idrici Superficiali (C.I.S.) nella regione Puglia: analisi integrata a chiusura del primo ciclo triennale di monitoraggio ai sensi del D.M. 260/2010


Valutazione triennale: carta della Regione Pugliache indica lo stato ecologico in una scala da cattivo a elevato

Immagine 1: Valutazione triennale, stato ecologico

Valutazione triennale: carta della Regione Puglia che indica lo stato chimico, da

Immagine 2: Valutazione triennale, stato chimico


La Regione Puglia ha approvato la designazione dei corpi idrici artificiali e dei corpi idrici fortemente modificati ai sensi del D.Lgs 152/2006 e ss.mm.ii., come proposta da ARPA Puglia
 
DGR n. 1951 del 3 novembre 2015
 
Proposta di Identificazione dei Corpi Idrici fortemente modificati (HMWB) e artificiali (AWB) nella regione Puglia
 
E' stata approvata inoltre la Individuazione dei Potenziali Siti di Riferimento, la definizione della Rete Nucleo e la rettifica della designazione dei Corpi Idrici Fortemente Modificati (di cui alla DGR 1951/2015).
 
DGR n. 2429 del 30 dicembre 2015
 

Riferimenti e contatti

Corso Trieste, 27, Bari, Città Metropolitana di Bari, 70126, Puglia, Italia
Telefono: 0805460203

Condividi