Home Page » Temi Ambientali » Indicatori Ambientali » P - Pressioni ambientali e rischio » Clima » Cambiamenti climatici » Anomalia della precipitazione cumulata annuale e mensile

Anomalia della precipitazione cumulata annuale e mensile

Descrizione indicatoreLa precipitazione Ŕ una variabile che rappresenta molto bene il clima di un determinato territorio, ma, a differenza della temperatura, non ne individua facilmente i cambiamenti in atto. La piovositÓ media attuale non differisce molto da quella del passato, l’unica grande differenza Ŕ che sembra si manifesti in tempi molto pi¨ brevi rispetto a quanto non facesse anni fa. Il presente indicatore non rappresenta in toto il cambiamento in atto, ma evidenzia la presenza di eventuali anomalie negli accumuli di precipitazione che, una volta individuate, possono condurre la societÓ ad adottare nuove strategie politiche e azioni di adattamento sociale ed economico.
​La precipitazione viene rappresentata dal suddetto indicatore attraverso il calcolo dei valori di anomalia, risultanti dalla differenza fra la precipitazione media mensile ed annuale calcolata sul trentennio 1961 - 1990 e i valori registrati nell'anno in esame.
ObiettivoFra le prioritÓ della comunitÓ internazionale vi Ŕ la riduzione e l'adattamento al fenomeno della desertificazione e all'individuazione dei fenomeni estremi legati alla precipitazione. Le anomalie negli accumuli di precipitazione monitorano molto bene tali fenomeni.

 

PeriodicitÓ di aggiornamento: Annuale

2020 - Stato e trend indicatore (aggiornato il 23 giugno 2021)

2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 -  Stato e trend

2011 - RSA

Condividi