Intensità turistica

Descrizione indicatore

L’indicatore “IntensitÓ turistica” prende in considerazione i parametri in grado di monitorare il carico del turismo sul territorio, in particolare i fattori responsabili delle pressioni e degli impatti esercitati sull’ambiente, che si traducono in sfruttamento delle risorse naturali, produzione dei rifiuti, inquinamento, ecc.

L’indicatore viene calcolato attraverso il rapporto “numero di arrivi su popolazione residente” (con arrivi si intende il numero di clienti, italiani e stranieri, ospitati negli esercizi ricettivi nel periodo considerato) e “numero di presenze su popolazione residente” (con presenze si intende il numero delle notti trascorse dai clienti, italiani e stranieri, negli esercizi ricettivi). La fonte dei dati Ŕ il Dipartimento Turismo, Economia della cultura e valorizzazione del Territorio della Regione Puglia; la periodicitÓ di elaborazione dell’indicatore Ŕ annuale, la copertura geografica Ŕ provinciale.

L’assenza di valori di riferimento che possano consentire la valutazione univoca del superamento o meno della capacitÓ di carico del territorio rappresenta un limite dell’indicatore.

ObiettivoIl rapporto “numero degli arrivi per popolazione residente” rappresenta il peso del turismo sulla regione, mentre il rapporto “numero di presenze per popolazione residente” offre l’idea dello sforzo sopportato dal territorio e dalle sue strutture (trasporti, approvvigionamento idrico e alimentare, smaltimento di acque reflue e di rifiuti, strutture per il tempo libero) necessario a colmare la differenza del numero di residenti dovuta alla fluttuazione stagionale delle presenze.

PeriodicitÓ di aggiornamento: Annuale

2021 - Stato e trend indicatore

20152014 - 2013 - 2012 - Stato e trend

2011 - RSA

 

[aggiornato il 3 giugno 2022]

Condividi

In questa pagina