Home Page » Temi Ambientali » Campi Elettromagnetici » Catasto Regionale delle Sorgenti Eletromagnetiche

Catasto Regionale delle Sorgenti Eletromagnetiche

Con DECRETO 13 febbraio 2014 del MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE Ŕ stato istituito il catasto nazionale delle sorgenti dei campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici e delle zone territoriali interessate  al fine di rilevare i livelli di campo presenti nell’ambiente.

Il catasto Nazionale (CEN) opera in collegamento con i catasti regionali (CER) che contengono informazioni relative alle diverse sorgenti presenti sul territorio regionale. 

Con DECRETO 31 marzo 2017 del MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE sono state definite le modalitÓ di inserimento di dati relativi a sorgenti connesse ad impianti, sistemi ed apparecchiature per usi  di telecomunicazione.

ARPA Puglia ha implementato il catasto informatizzato e georeferenziato delle sorgenti elettromagnetiche (CER) e ne ha avviato  il popolamento.

Il CER contiene le informazioni relative ai dati tecnici e alla localizzazione degli impianti radio, TV e telefonia mobile.

Il popolamento Ŕ stato avviato  a partire del giugno 2017.

Allo stato attuale i dati presenti sono parziali; il sistema viene costantemente incrementato con l’inserimento dei dati relativi alle nuove istanze presentate dai gestori.

 

Collegamento al Catasto Regionale delle sorgenti elettromagnetiche

Condividi

In questa pagina