Home Page » Temi Ambientali » Polo Alimenti

Polo Alimenti

Attività specifica

L’ARPA Puglia è ufficialmente incaricata ad effettuare i controlli di laboratorio sui prodotti alimentari per soddisfare le esigenze di Sicurezza Alimentare e di Salute Pubblica, secondo quanto previsto dall’ art. 3 Legge Regionale 22 gennaio 1999 n. 6, modificata nella legge istitutiva, Legge Regionale 4 ottobre 2006, n. 27.

Il controllo ufficiale degli alimenti e bevande è l’insieme delle attività finalizzate, lungo tutta la catena produttiva, a garantire la conformità e la salubrità dei prodotti alimentari, in relazione a quanto disposto dalla normativa specifica, ed ha lo scopo di prevenire possibili rischi per la salute pubblica, tutelare gli interessi dei consumatori e garantire pratiche commerciali leali, compresa l'etichettatura degli alimenti.

Le attività del controllo ufficiale sono indirizzate  ai prodotti nazionali, regionali ed extra-regionali, ai prodotti importati da altri Paesi e destinati ad essere commercializzati nel territorio nazionale, nonché a quelli spediti verso Paesi dell'Unione Europea o esportati verso Paesi terzi. Riguardano tutte le fasi della produzione, trasformazione, immagazzinamento, trasporto,  commercio, somministrazione ed importazione. Consistono in una o più delle seguenti operazioni: ispezione, prelievo dei campioni, analisi di laboratorio dei campioni prelevati, controllo dell'igiene del personale addetto, verifica della tracciabilità dei documenti di vario genere, verifica dell’implementazione del sistema di autocontrollo da parte dell’impresa e dei relativi esiti. 

 

UOC Polo di specializzazione AlimentiLa UOC Polo di Specializzazione Alimenti di ARPA Puglia, istituita nel 2010, è la struttura competente per effettuare le analisi di laboratorio sui prodotti alimentari di origine vegetale e su Materiali e Oggetti destinati al Contatto con gli Alimenti (MOCA);  ad essa sono assegnate la UOS Chimica degli Alimenti e la UOS Biologia degli Alimenti che operano a livello regionale (Deliberazione del Direttore Generale di ARPA Puglia n. 606 del 04/09/2015 e Deliberazione del Direttore Generale di ARPA Puglia n.295 del 22/05/2020).

I campioni analizzati dai laboratori del Polo di Specializzazione Alimenti vengono prelevati: delle ASL della regione Puglia (Servizi Igiene Alimenti e Nutrizione) nell’ambito dei controlli ufficiali previsti dai Piani annuali predisposti dall’Assessorato alle Politiche della Salute; dai Carabinieri del NAS; dall’USMAF nell’ambito dei controlli delle merci all’importazione.

Ogni anno vengono controllati  circa 3000 campioni effettuando analisi su: di prodotti ortofrutticoli, oli e grassi, cereali e derivati, prodotti da forno e della pasticceria, prodotti conservati, vini, birre, erbe aromatiche, spezie, frutta secca e a guscio, alimenti per l’infanzia, additivi, integratori, bibite e succhi di frutta.                                                    

L’attività analitica riguarda i seguenti controlli:

  • Ricerca di Residui di Prodotti fitosanitari in alimenti di origine vegetale (circa 350 le sostanze attive ricercate);
  • Ricerca di Additivi, Contaminanti (Micotossine, Metalli, IPA, Nitrati) e Allergeni;
  • Controlli merceologici su Oli e Vini per la verifica della rispondenza al dichiarato, di eventuali sofisticazioni, dello stato di conservazione e/o l’eventuale alterazione del prodotto;
  • Cessioni da Materiali e Oggetti destinati al Contatto con gli Alimenti (MOCA) quali plastiche, vetro, ceramiche, acciai, carte e cartoni;
  • Ricerca di OGM  in matrici alimentari a base di soia, mais, riso e patata;
  • Controlli microbiologici in alimenti di origine vegetale (microrganismi patogeni e indicatori, tossine batteriche);
  • Controlli chimici e microbiologici in acque minerali;
  • Controlli di Prodotti Fitosanitari.

Le prove sulle matrici alimentari, effettuate presso il Polo Alimenti, sono accreditate in conformità alla UNI EN ISO 17025 dall’Ente di accreditamento ACCREDIA, con il numero di accreditamento 1119L. 

Riferimenti e contatti

Via Guglielmo Oberdan, 18, Bari, Città Metropolitana di Bari, 70121, Puglia, Italia
Telefono: 0805533213
Indirizzo email: a.donadeo@arpa.puglia.it

Domande frequenti

ALIMENTI (01): Da privato, posso far analizzare ad ARPA Puglia degli alimenti?

ARPA Puglia attualmente non dispone di risorse umane eccedenti, per cui le sue attività, relativamente ai controlli analitici degli alimenti, devono concentrarsi sulle attività istituzionali obbligatorie.
Attività effettuate per conto di privati, sia pur a titolo oneroso, potrebbero sporadicamente essere prese in considerazione, caso per caso, in concerto con la Direzione Generale e la Direzione Scientifica.
Tuttavia, i privati cittadini, nei casi di sospetta adulterazione o sofisticazione alimentare, possono esporre il problema alla competente ASL o ai Carabinieri del NAS che, a loro volta, possono valutare la possibilità di effettuare un campionamento a norma di legge. 

Condividi

In questa pagina