Home Page » Documentazione » Notizie dall'Agenzia » Pulizia straordinaria dello specchio d'acqua del porto vecchio di Bari per sensibilizzare al rispetto dell'ambiente e del mare

Pulizia straordinaria dello specchio d'acqua del porto vecchio di Bari per sensibilizzare al rispetto dell'ambiente e del mare

Vito Bruno
mer 04 mag, 2022

Una giornata dedicata alla pulizia straordinaria del Porto vecchio di Bari per sensibilizzare al rispetto dell’ambiente e del mare. La manifestazione, che si è svolta sabato 30 aprile, è stata promossa dalla Direzione marittima della Puglia Basilicata Jonica e Capitaneria di porto di Bari in collaborazione con il Comune di Bari, l’Amiu Puglia, la Bari Multiservizi e l’Arpa Puglia, con il coinvolgimento di numerose associazioni e circoli locali. Sin dalle prime ore del mattino, squadre di sommozzatori, piccole imbarcazioni e volontari, coordinati dagli organizzatori, si sono impegnati nel recupero dei rifiuti in acqua e a terra e nella successiva “differenziazione” per un corretto conferimento: le attività di pulizia sono iniziate dal molo sant’Antonio per proseguire verso il teatro Margherita e il circolo Barion. Un mezzo della Capitaneria di porto, con a bordo gli operatori del Centro recupero tartarughe marine del Wwf di Molfetta, si sono allontanate dalla costa per liberare in mare aperto due esemplari di tartaruga marina, pronti per tornare in libertà.

Insieme alle istituzioni si sono impegnate numerose associazioni sia a mare sia a terra. Associazioni di diving si sono unite agli operatori sub della Guardia costiera nell’attività di controllo, sicurezza e raccolta del materiale, specie quello ingombrante, sotto lo sguardo vigile dei tecnici di Arpa Puglia. “L’Agenzia, come sempre quando si parla di mare, ha dato il suo contributo scientifico utilizzando un Rov, un drone sottomarino, per videoispezionare in remoto i fondali ed eseguire i rilievi batimetrici relativi all’area portuale interessata dalla pulizia straordinaria - ha spiegato Vito Bruno, direttore generale di Arpa Puglia -. Per farlo abbiamo messo a disposizione una strumentazione scientifica sofisticata e i mezzi e le competenze del Centro Regionale Mare della nostra Agenzia, con gli operatori tecnici e subacquei di Arpa Puglia. Eventi come questo sono importanti anche perché rappresentano uno spot per sensibilizzare tutti i cittadini ad una nuova attenzione ambientale, l’esempio più efficace per ampliare la portata del messaggio che abbiamo voluto lanciare: quante più persone siamo riusciti a sensibilizzare, tanti più alleati avremo in questa battaglia a difesa dell’ambiente e del nostro mare”.

Alla manifestazione hanno preso parte il sindaco di Bari Antonio Decaro, il direttore marittimo della Puglia e della Basilicata Jonica, contrammiraglio Vincenzo Leone, il direttore di Arpa Puglia Vito Bruno, l’assessore comunale all’Ambiente Pietro Petruzzelli, il presidente di Amiu Puglia Sabino Persichella e i rappresentanti delle associazioni coinvolte, tra cui Wwf Levante Adriatico, associazione Ami, associazione Dire, Circolo della Vela Bari, Circolo Canottieri Barion, Legambiente Bari, Legambiente Polignano, Asd La scuola del mare Monopoli, Centro Sub Corato, Circolo Legambiente Hippocampus Polignano, Gruppo apneisti pesca apnea Bari, associazione Retake Bari, Club diving Delfino, Dive Log Tech & Poseidon technologies Bari, Club sommozzatori Bari, associazione I Custodi della Bellezza, associazione Fare verde Bari, cooperativa Fra gli addetti alla pesca.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

mar 29 nov, 2022
Si parlerà di “Quando l’odore diventa molesto” nel corso della trasmissione “Siamo ....
mar 29 nov, 2022
Si parlerà di “Quando l’odore diventa molesto” nel corso della trasmissione “Siamo ....
lun 28 nov, 2022
La cultura della sostenibilità   Prospettive e compatibilità ambientale nell'uso delle rinnovabili Brindisi, ....
mer 16 nov, 2022
“Ditelo ai bambini” è una mostra ideata, organizzata e realizzata da Antonio Binetti, sub ....

Eventi correlati

Dal 24-09-2021
al 25-09-2021
Luogo: Bari
Proseguono i "Venerdì della comunicazione ambientale" corsi di formazione organizzati dall'Ordine dei giornalisti in collaborazione con Arpa Puglia e Master di Giornalismo dell'Università degli Studi di Bari
Dal 10-09-2021
al 11-09-2021
Data: 08-06-2021
Luogo: Tricase
Dal 01-04-2021
al 03-04-2021
Un viaggio in 14 tappe per una nuova mobilità: più sicura, più elettrica, più condivisa

Due giorni di iniziative online per puntare i riflettori su transizione energetica e lotta al cambiamento climatico
Dal 29-03-2021
al 31-03-2021
Transizione Ecologica Aperta (TEA) è un progetto di comunicazione e dialogo creato da ISPRA per informarsi

e discutere delle opportunità del Recovery Fund europeo per il futuro dell'ambiente italiano.

Immagini correlate

In questa pagina