Monitoraggio degli odori a Taranto: il Progetto ODORTEL
 

Il progetto sperimentale di monitoraggio delle emissioni odorigene nella città di Taranto attraverso il sistema Odortel ha consentito, per la prima volta, di gestire in modo sistematico le lamentele di molestia olfattiva e di ottenere informazioni su entità e distribuzione del fenomeno odorigeno, da anni lamentato.
I risultati ottenuti hanno costituito un valido supporto per l’autorità di controllo, in termini di comprensione del fenomeno ed individuazione del nesso causale fra percezione e sorgente. Le evidenze sperimentali, infatti, hanno fornito elementi indispensabili per l’attribuzione knowledge – based degli eventi odorigeni alla sorgente.
L’attività progettuale, così come condotta finora, si è ora conclusa, ma le attività di approfondimento, nonché di verifica e controllo, relative agli eventi odorigeni, sono tuttora in corso e continueranno ad essere attuate, in particolare con l’obiettivo di rimuovere e o minimizzare le sorgenti di tali sostanze.
A questo scopo, si invitano i cittadini di Taranto ad inviare, d’ora innanzi, eventuali segnalazioni di molestia olfattiva, con indicazione di luogo, data e ora di percezione e del livello di intensità di odore percepito all'indirizzo: info@arpa.puglia.it

 

Contenuti a cura di Lorenzo Angiuli, Livia Trizio, Roberto Giua - CRA (Centro regionale Aria) Direzione Scientifica
Pubblicazione a cura di Luigi Carrino - Ultima modifica 13.05.2016