Nessun pericolo per fioritura microalghe sul litorale garganico

Il 18 agosto 2011 il Dipartimento ARPA Puglia di Foggia, a seguito di segnalazioni di presunto inquinamento a mare con anomala colorazione, ha effettuato prelievi di acque di mare presso Zapponeta, in corrispondenza del Lido Nirvana. Gli esiti analitici per il fitoplancton hanno evidenziato la presenza massiva (2.800.000 cellule/L) di Fibrocapsa japonica, microalga appartenente alla classe Raphidophyceae che, come riportato in letteratura, di per sé non presenta effetti tossici per l’uomo. Gli esiti analitici batteriologici per la balneazione hanno dato risultati di conformità al D.M. 30.03.2010.

Lo scorso 23 agosto, sempre a seguito di segnalazioni per anomale colorazioni dell’acqua marina, sono stati effettuati prelievi di acque di mare in corrispondenza di Monte Pucci (Peschici), Calenella (Vico del Gargano) e Baia S. Barbara (Rodi Garganico).
Gli esiti analitici per il fitoplancton hanno evidenziato in tutti i campioni la presenza di Schrippsiella sp., microalga appartenente alla classe Dinophyceae non tossica per l’uomo, come riportato in letteratura. Gli esiti analitici batteriologici per la balneazione hanno dato risultati di conformità al D.M. 30.03.2010.
25/08/11