Aggiornamenti sull'alga tossica
 

In data 15 Agosto c.a., la Capitaneria di Porto di Molfetta riceveva diverse "segnalazioni inerenti il diffuso manifestarsi di sintomi para-influenzali, mal di gola, debolezza fisica, mal di testa" che avevano interessato bagnanti

In data 15 Agosto c.a., la Capitaneria di Porto di Molfetta riceveva diverse "segnalazioni inerenti il diffuso manifestarsi di sintomi para-influenzali, mal di gola, debolezza fisica, mal di testa" che avevano interessato bagnanti frequentatori dei tratti di litorale del Comune di Bisceglie (BA). La stessa Capitaneria aveva inoltre chiesto riscontro degli episodi presso il Pronto Soccorso di Andria, attraverso una comunicazione telefonica con il Medico di turno, che confermava gli eventi e la sintomatologia, accertata in circa 80 individui che avevano frequentato le spiagge del suddetto litorale. Sulla base delle modalità e dei sintomi descritti, sia la Capitaneria che il Pronto Soccorso ipotizzavano come eventuale causa una fioritura di microalghe tossiche del genere Ostreopsis. L'Arpa Puglia è intervenuta in tempi brevissimi per campionare in sito, e per fornire i risultati analitici che hanno confermato la presenza di Ostreopsis; la stessa Agenzia è comunque impegnata in una operazione di monitoraggio ed informazione istituzionale. Inoltre, si rammenta che la fioritura di tali microalghe è purtroppo un fenomeno attualmente inevitabile in particolari situazioni geografiche, stagionali e meteo-climatiche, e che comunque sul sito Internet dell'ARPA Puglia (www.arpa.puglia.it) sono riportate delle linee guida per prevenire e/o minimizzare l'impatto sanitario di tali fioriture.

21/08/07