Collegio dei Revisori

Il Collegio dei revisori dei conti è composto, ai sensi dell’art. 7 comma 1 della legge istitutiva, da tre membri effettivi e da due supplenti nominati con decreto del Presidente della Giunta Regionale e su conforme deliberazione della Giunta, che definisce anche le indennità loro spettanti.

In particolare il Collegio:
a) verifica la regolare tenuta della contabilità e la corrispondenza del rendiconto generale alle risultanze delle scritture contabili;
b) esamina gli atti del bilancio di previsione;
c) accerta, con scadenza trimestrale, la consistenza di cassa;
I Revisori devono essere iscritti al Registro Nazionale dei Revisori Contabili e durano in carica cinque anni.