Dettaglio articolo

 

- Terminato
Progetto C.I.S.M. (PIC INTERREG III A ITALIA – ALBANIA Asse II - Mis. 2.1 - Az. 1)

Obiettivo principale del Progetto è stato quello della “progettazione” di un Centro Internazionale di Scienze del Mare (C.I.S.M.) in territorio albanese, sulla base della organizzazione funzionale dei migliori Centri di Ricerca mediterranei ma contestualizzandolo nella realtà albanese.

Dettato dalla forte motivazione di tutti i partner coinvolti, l’intento perseguito è stato quello di dar vita ad una struttura di livello europeo che potesse rappresentare lo sviluppo delle conoscenze sul bacino adriatico, ed indirizzare tutte le azioni indispensabili ad uno sviluppo ecosostenibile delle attività legate al mare ed alla fascia costiera albanese in accordo con iniziative europee ed internazionali.
Il Leader Partner del progetto era l’ARPA Puglia (Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione dell’Ambiente in Puglia), che ha operato insieme a Partner italiani e stranieri. Quelli italiani erano rappresentati dal CoNISMA (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare) e dall’IRPI-CNR (Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica – Consiglio Nazionale delle Ricerche), mentre quelli stranieri dal Ministero Albanese dell’Ambiente, Foreste e Gestione delle Acque, dall’Accademia delle Scienze Albanese, e dalla Facoltà delle Scienze Naturali della Università di Tirana (Albania).
Il Progetto ha rappresentato un momento di crescita nella cultura scientifica albanese con il perseguire dapprima risultati significativi in attività di campo (indagini oceanografiche ed ambientali nel Golfo di Valona), descritte in relazioni intermedie utili all’obiettivo successivo, e poi, il proporre una vera e propria strutturazione di un Centro di Ricerca. In definitiva si è fornita un’opera “virtuale” e realizzabile, in grado di conseguire una più corretta gestione delle risorse ambientali ed, in particolare, del mare e delle sue coste, nel contesto dell’Adriatico Meridionale, bacino, peraltro, condiviso tra diversi Stati nazionali che si affacciano sul Mediterraneo.
Oltre al ruolo di Leader Partner l’ARPA Puglia ha sviluppato l’attività relativa al Task 5, che è consistita nel delineare un preciso quadro di riferimento normativo principalmente in relazione alle due differenti realtà amministrative coinvolte nel progetto (Italia ed Albania). A tale contesto specifico ha fatto da cornice il contesto normativo europeo, data la macroregione in cui il Centro opererà.
Il progetto si è concluso il 24 ottobre 2008, quando è stato presentato in Albania il rapporto finale sulle attività svolte.