Tematica Amianto


L’amianto, o asbesto, è un minerale molto diffuso costituito da fibre, filamenti sottili e molto lunghi. Grazie a questa struttura, l’amianto ha un’alta resistenza al fuoco e al calore, all’azione delle sostanze chimiche aggressive, all’usura, al rumore ed all’elettricità. Inoltre, si lega facilmente ai materiali da costruzione, è molto resistente alla trazione, è filabile e può essere tessuto. L’amianto rappresenta un pericolo per la salute umana. Per questo occorre conoscere bene le sue caratteristiche e le conseguenze di un errato trattamento.

Non tutti i materiali che contengono amianto sonoperò pericolosi alla stessa maniera. La dannosità dipendeinfatti dalla possibilità di liberare le fibre nell’aria . Per questa ragione bisogna distinguere tra materiali friabili (più pericolosi) e materiali compatti (pericolosi solo se degradati). I materiali friabili a base di amianto (intonaci, funi, cartoni, guarnizioni, ecc.) possono essere frammentati o sbriciolati anche solo con l’ uso delle mani. Essi, inoltre, rilasciano con facilità fibre di amianto anche per la sola azione delle correnti d’aria, e devono essere sottoposti ad immediata bonifica. I materiali compatti a base di amianto (eternit, cioè cemento-amianto e linoleum, cioè vinil-amianto) possono essere rotti o frammentati solo mediante arnesi o mezzi meccanici, e liberano fibre di amianto solo se sottoposti a lavorazioni meccaniche o degradate.

Lo stato di degrado.

Gli indicatori di degrado di un materiale compatto contenente amianto sono:

  • la presenza di crepe, rotture, lesioni con asportazione di materiale;
  • la presenza di fibre affioranti sulla superficie;
  • la presenza di materiale friabile contenente fibre di amianto nelle gronde.

- Dove si trova

- Effetti sulla salute

- Consigli utili

ARPA News - Amianto

aggiudicazione FKV

23/06/2014 - 
Avviso post informazione: aggiudicazione fornitura alla FKV S.r.l. 
 
 

L'ARPA Puglia informa che, in esito alla procedura di gara telematica di Richiesta di Offerta (R.d.O.) sul Me.P.A. n. 491562 del 07/05/2014 -indetta in ottemperanza della Deliberazione del Direttore Generale n. 286 del 06/05/2014- con Deliberazione del Direttore Generale n. 393 del 19/06/2014 è stata aggiudicata alla FKV S.r.l. (P.IVA 01758800161) la fornitura di n. 1 mineralizzatore a microonde di tipo industriale con modulo di controllo esterno e kit completo di mineralizzazione -per la U.O.S. Chimica del Suolo e dei Rifiuti del DAP di Foggia- al prezzo di € 17.228,35, iva esclusa.
C.I.G. ZCF0EB4EED.
Ditte invitate: n. 1.231 operatori iscritti al bando Me.P.A. "BBS - Beni specifici per la Sanità".
Ditte che hanno presentato offerta:
1) Montepaone S.r.l. (P.IVA 04980350013);
2) Buechi Italia S.r.l. (P.IVA 01060770159);
3) FKV S.r.l. (P.IVA 01758800161).
Base d'asta: € 20.000,00, iva esclusa.
Criterio di selezione delle offerte: prezzo più basso, ai sensi dell'art. 82 D.Lgs. 163/2006.
 
 
 

Pubblicato da Daniela Digiorgio

 

Risposta chiarimenti gara arredi tecnic Tecnopolis del 20/06/2014

20/06/2014 - 

Risposte alla richiesta di chiarimenti del 20/06/2014 sulla procedura aperta per la fornitura e posa in opera di arredi ed attrezzature tecniche da laboratorio per I’attivazione del Dipartimento Ambientale Provinciale di Bari Edificio “L” Comprensorio Tecnopolis-PST Valenzano (BA) - CIG 57604276BC -

RISPOSTE ALLA RICHIESTA DI CHIARIMENTI

Domanda n.1

Certificazione SOA

Richiediamo se è possibile rivedere la necessità del possesso delle SOA richieste obbligatoriamente per partecipare alla gara in riferimento. In particolare è richiesta l’attestazione per lavori Attività A.4 Impianti Tecnologici Categoria OG11 Classifica I.
Risposta
L’installazione degli arredi tecnici e delle attrezzature da laboratorio previste in appalto comportano la necessità di integrare, ampliare e modificare gli impianti tecnologici presenti nell’edificio oggetto dell’intervento di recente realizzazione.
Le attività di installazione, pertanto, richiedono l’esecuzione di lavori che prevedono anche l’installazione di apparecchiature di comando, controllo e sicurezza degli arredi e delle attrezzature tecniche che dovranno essere coordinate per sensibilità e portata con gli impianti esistenti.
Per l’esecuzione degli interventi suddetti è obbligatorio che l’impresa esecutrice sia in possesso dei requisiti tecnico-professionali di cui ad D.M. n.37/2008 e che pertanto possa rilasciare al termine dei lavori la relativa Certificazione di Conformità dei lavori eseguiti alla norme tecniche vigenti.
Inoltre, il D.Lgs. n.163/2006 prevede all’art.40, che tutte le imprese esecutrici di lavori pubblici devono essere qualificate, ovvero in possesso di attestazione SOA, a meno che l’importo delle opere previste a base di gara sia inferiore ad € 150.000,00.
Nel caso della procedura in argomento l’importo dei lavori impiantistici a base di gara è pari ad € 312.649,00 (oneri sicurezza inclusi).
Pertanto, per garantire una maggiore partecipazione alla procedura, possono partecipare alla gara soltanto gli operatori economici in possesso della qualificazione SOA per la categoria OG11 classifica I ovvero possono partecipare costituendo una R.T.I. verticale con altro operatore economico in possesso della richiesta qualificazione SOA ovvero subappaltare interamente l’esecuzione dei lavori previsti ad operatore economico in possesso della richiesta qualificazione SOA dichiarando la volontà di subappaltare le opere previste dandone comunicazione nei modi previsti dal Disciplinare di Gara.
 Domanda n.2
Punteggi Qualità processi aziendali
Al paragrafo 11.1 – Punteggio Qualità del Disciplinare di Gara è riportata , nella tabella S4 al Codice Sottocriterio S.4.1, la seguente valutazione:
 Qualità Processi Aziendali
Certificazioni ISO9001 (progettazione e costruzione laboratori scientifici, assistenza, vendita) punti 1,5
Certificazioni ISO9001 (produzione e/o vendita arredi tecnici) punti 0,5
 Si chiede di dettagliare le attività che consentono di ottenere il punteggio pari ad 1,5
Risposta
L’elenco delle attività indicate al sottocriterio S.4.1 previste nella certificazione ISO9001:2008 richiesta, per l’ottenimento del punteggio pari ad 1,5, rivestono carattere indicativo e non esaustivo.
Per l’importanza che riveste per l’Agenzia la realizzazione oggetto della procedura in argomento è interesse dell’Amministrazione valutare in modo diverso operatori economici che si occupano soltanto della produzione e/o vendita di arredi tecnici dal laboratorio ed operatori che oltre alle precedenti attività aziendali sono in grado anche di progettare e/o installare e/o allestire arredi e/o laboratori ovvero offrire assistenza tecnica e/o servizi di manutenzione ed altre attività riferite a laboratori scientifici e/o gli arredi tecnici e/o alle attrezzature tecniche da laboratorio.
Tutto quanto predetto al fine di garantire, attraverso procedure di qualità aziendale consolidate e certificate, il buon fine della realizzazione.
Pertanto verrà riconosciuto il punteggio pari ad 1,5, previsto dal sottocriterio S.4.1 del paragrafo 11.1 del Disciplinare di Gara agli operatori economici in possesso di Certificazione ISO9001:2008 per almeno una attività aggiuntiva a quelle di sola vendita e/o produzione di arredi tecnici, tecnico-scientifici e attrezzature da laboratorio.
Il Responsabile Unico del Procedimento
 Ing. Domenico SAVINO
 
 
Pubblicato da Adriana Trisolini
 

buoni carburante carabinieri 252

19/06/2014 - 

Avviso post informazione: affidamento alla ditta ENI S.p.A.

L’ARPA Puglia informa che con Deliberazione del Direttore Generale n° 252 del 28/04/2014 l’Agenzia è stato disposto l’affidamento – tramite adesione a Convenzione Consip” Carburante rete- Buoni acquisto 5 – Lotto 2” alla ditta ENI S.p.A. (P.I.: 00484960588) della fornitura di n. 250 buoni carburante del valore nominale di e 20,00 ciascuno, da assegnare al Comando Carabinieri N.O.E. di Bari, al costo di € 4.788,84, iva inclusa.

 C.I.G.: ZC50EE7CF6.
 
 
Pubblicato da Daniela Digiorgio
 

buoni carburante carabinieri 252

19/06/2014 - 

Avviso post informazione: affidamento alla ditta ENI S.p.A.

ARPA Puglia informa che con Deliberazione del Direttore Generale n° 252 del 28/04/2014 l’Agenzia è stato disposto l’affidamento – tramite adesione a Convenzione Consip” Carburante rete- Buoni acquisto 5 – Lotto 2” alla ditta ENI S.p.A. (P.I.: 00484960588) della fornitura di n. 250 buoni carburante del valore nominale di e 20,00 ciascuno, da assegnare al Comando Carabinieri N.O.E. di Bari, al costo di € 4.788,84, iva inclusa.

 C.I.G.: ZC50EE7CF6.

Pubblicato da Adriana Trisolini

 

notebook G.d.F. 370

19/06/2014 - 

Avviso post informazione: affidamento alla Ditta Italware S.r.l.

ARPA Puglia informa che con Deliberazione del Direttore Generale n° 370 del 09/06/2014 è stata disposto l’affidamento tramite O.d.A. sul portale Consip – ex art. 125, co 11 del D.Lgs. n° 163/06 e s.m.i. – alla società Italware s.r.l. (P.I.: 02102821002) per la fornitura di un notebook ultraleggero, da destinare alla Guardia di Finanza, nell’ambito dell’Accordo Quadro per il monitoraggio dei siti inquinanti della Regione Puglia, al prezzo di € 669,00, oltre Iva.

C.I.G.: ZEE0F6CBDD

Pubblicato da Adriana Trisolini

 

 
Showing 501 - 505 of 1.416 results.
Pagina di 284
Link Utili - Amianto

educazione ambientale - links

Gruppo di Lavoro interagenziale EOS

 

Sistema Regionale INFEA

 

UNESCO DESS

 

Centro Educazione Ambientale ELAIA

 

 

Showing 1 - 3 of 15 results.
Pagina di 5