Tematica Amianto


L’amianto, o asbesto, è un minerale molto diffuso costituito da fibre, filamenti sottili e molto lunghi. Grazie a questa struttura, l’amianto ha un’alta resistenza al fuoco e al calore, all’azione delle sostanze chimiche aggressive, all’usura, al rumore ed all’elettricità. Inoltre, si lega facilmente ai materiali da costruzione, è molto resistente alla trazione, è filabile e può essere tessuto. L’amianto rappresenta un pericolo per la salute umana. Per questo occorre conoscere bene le sue caratteristiche e le conseguenze di un errato trattamento.

Non tutti i materiali che contengono amianto sonoperò pericolosi alla stessa maniera. La dannosità dipendeinfatti dalla possibilità di liberare le fibre nell’aria . Per questa ragione bisogna distinguere tra materiali friabili (più pericolosi) e materiali compatti (pericolosi solo se degradati). I materiali friabili a base di amianto (intonaci, funi, cartoni, guarnizioni, ecc.) possono essere frammentati o sbriciolati anche solo con l’ uso delle mani. Essi, inoltre, rilasciano con facilità fibre di amianto anche per la sola azione delle correnti d’aria, e devono essere sottoposti ad immediata bonifica. I materiali compatti a base di amianto (eternit, cioè cemento-amianto e linoleum, cioè vinil-amianto) possono essere rotti o frammentati solo mediante arnesi o mezzi meccanici, e liberano fibre di amianto solo se sottoposti a lavorazioni meccaniche o degradate.

Lo stato di degrado.

Gli indicatori di degrado di un materiale compatto contenente amianto sono:

  • la presenza di crepe, rotture, lesioni con asportazione di materiale;
  • la presenza di fibre affioranti sulla superficie;
  • la presenza di materiale friabile contenente fibre di amianto nelle gronde.

- Dove si trova

- Effetti sulla salute

- Consigli utili

ARPA News - Amianto

inventario emissioni 2010

Disponibile l'Inventario Regionale delle Emissioni in Atmosfera (INEMAR Puglia) riferito all'Anno 2010

All’indirizzo www.inemar.arpa.puglia.it è disponibile l’Inventario Regionale delle Emissioni in Atmosfera (INEMAR Puglia) riferito all’anno 2010, realizzato nell’ambito delle attività previste dalla Convenzione sottoscritta con la Regione Puglia sulle banche dati emissive.
L’inventario delle emissioni è uno strumento utile a conoscere e valutare, per tutte le sorgenti emissive (antropiche e non), le quantità di sostanze inquinanti introdotte in atmosfera, distinte per tipo di attività. I dati elaborati sono disponibili e scaricabili con diversi dettagli di aggregazione territoriale (Regione, Province, Comuni).

L’Inventario 2010 è pubblicato in versione Public Review (Revisione Pubblica) e ha pertanto anche l’obiettivo di raccogliere, entro il 30 aprile 2014, tutte le osservazioni e i suggerimenti che potranno pervenire dai cittadini, dagli Enti, dalle aziende, da associazioni interessate e altri stakeholders.

Pubblicato da Adriana Trisolini

09/04/14

wind day 10/04/2014

Previsto wind day il 10 aprile 2014

Ai sensi del Piano contenente le prime misure di intervento per il risanamento della qualità dell'aria del quartiere Tamburi (TA) per gli inquinanti benzo(a)pirene e PM10, approvato con DGR n.1944 del 2/10/2012, e dei connessi adempimenti previsti a carico delle Aziende interessate, si comunica che in data 10/04/2014 è previsto un "wind-day".

 

Pubblicato da Adriana Trisolini

08/04/14

Flower Gloves 174

08/04/2014 - 

Avviso post informazione: affidamento della fornitura di Dispositivi di Protezione Individuale alla Ditta Flower Gloves S.rl.

L’ARPA Puglia informa che con Deliberazione del Direttore Generale n. 174 del  25/03/2014 si è preso atto dell’affidamento -ex art. 125, co. 11, del D.Lgs. 163/2006- alla ditta FLOWER GLOVES S.r.l. (P. IVA 01747140232) della fornitura di Dispositivi di Protezione Individuale, con contestuale liquidazione e pagamento delle fatture n. 001408 del 29/01/2014 di € 1.437,71, iva inclusa, n. 002334 dell’11/02/2014 di € 761,89 (iva inclusa) e n. 002335 dell’11/02/2014 di € 162,50 (iva inclusa)..

C.I.G. ZB50E4F81B
 
 
Pubblicato da Daniela Digiorgio
 

Mobilità n. 6 Coll. Prof. Sanitari - TPA (Cat. D). COD M05. Esito colloquio.

07/04/2014  - Mobilità n. 6 Coll. Prof. Sanitari - TPA (Cat. D). COD M05. Esito colloquio.

Si pubblica l'esito del colloquio del 03.04.2014 relativo all'avviso di mobilità volontaria regionale, interregionale ed intercompartimentale, per titoli e colloquio, per la copertura di n. 6 Collaboratori professionali sanitari - Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro (Cat. D), ex 7° livello funzionale, sedi varie. CODICE AVVISO: M05.

 

 

Pubblicato da Daniela Digiorgio

 

Revoca selezione pubblica n. 1 Dirigente Ambientale - Ruolo Tecnico.

07/04/2014  - Revoca selezione pubblica n. 1 Dirigente Ambientale - Ruolo Tecnico.

Si comunica che è stato pubblicato, su Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 27 del 04.04.2014 e sul B.U.R. Puglia n. 46 del 03.04.2014, l'avviso di revoca della selezione pubblica, per titoli e colloquio, per il reclutamento di n. 1 Dirigente Ambientale – Ruolo Tecnico, esperto in analisi e valutazione dei rischi di natura ambientale ed incidentale connessi alla presenza di attività industriali e finalizzata alla prevenzione degli incidenti rilevanti, con contratto di lavoro a tempo determinato della durata di un anno, da assegnare al Servizio Tecnologie della Sicurezza e Gestione delle Emergenze della Direzione Scientifica, con sede in Bari, il cui bando è stato pubblicato su B.U.R. Puglia n. 68 del 10.05.2012 e su Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 39 del 22.05.2012. La suindicata revoca è stata disposta con deliberazione del Direttore Generale n. 179 del 25.03.2014. 

 

 

Pubblicato da Daniela Digiorgio

 
Showing 501 - 505 of 1.358 results.
Pagina di 272
Link Utili - Amianto

educazione ambientale - links

Gruppo di Lavoro interagenziale EOS

 

Sistema Regionale INFEA

 

UNESCO DESS

 

Centro Educazione Ambientale ELAIA

 

 

Showing 1 - 3 of 15 results.
Pagina di 5