Tematica Amianto


L’amianto, o asbesto, è un minerale molto diffuso costituito da fibre, filamenti sottili e molto lunghi. Grazie a questa struttura, l’amianto ha un’alta resistenza al fuoco e al calore, all’azione delle sostanze chimiche aggressive, all’usura, al rumore ed all’elettricità. Inoltre, si lega facilmente ai materiali da costruzione, è molto resistente alla trazione, è filabile e può essere tessuto. L’amianto rappresenta un pericolo per la salute umana. Per questo occorre conoscere bene le sue caratteristiche e le conseguenze di un errato trattamento.

Non tutti i materiali che contengono amianto sonoperò pericolosi alla stessa maniera. La dannosità dipendeinfatti dalla possibilità di liberare le fibre nell’aria . Per questa ragione bisogna distinguere tra materiali friabili (più pericolosi) e materiali compatti (pericolosi solo se degradati). I materiali friabili a base di amianto (intonaci, funi, cartoni, guarnizioni, ecc.) possono essere frammentati o sbriciolati anche solo con l’ uso delle mani. Essi, inoltre, rilasciano con facilità fibre di amianto anche per la sola azione delle correnti d’aria, e devono essere sottoposti ad immediata bonifica. I materiali compatti a base di amianto (eternit, cioè cemento-amianto e linoleum, cioè vinil-amianto) possono essere rotti o frammentati solo mediante arnesi o mezzi meccanici, e liberano fibre di amianto solo se sottoposti a lavorazioni meccaniche o degradate.

Lo stato di degrado.

Gli indicatori di degrado di un materiale compatto contenente amianto sono:

  • la presenza di crepe, rotture, lesioni con asportazione di materiale;
  • la presenza di fibre affioranti sulla superficie;
  • la presenza di materiale friabile contenente fibre di amianto nelle gronde.

- Dove si trova

- Effetti sulla salute

- Consigli utili

ARPA News - Amianto

aggiudicazione ATES INFORMATICA

09/07/2014 - 

Avviso post informazione: aggiudicazione fornitura alla ATES Informatica

L’ARPA Puglia informa che, in esito alla procedura di gara telematica di Richiesta di Offerta (R.d.O.) sul Me.P.A. n. del 07/07/2014 -indetta in ottemperanza della Deliberazione del Direttore Generale n. 372 del 09/06/2014- con Deliberazione del Direttore Generale n. 422 del 07/07/2014 è stata aggiudicata alla ATES Informatica S.r.l., corrente in Pordenone al viale Lino Zanussi n. 3 (P.IVA 01191170933), la fornitura di “Accessori originali HP e Fujitsu (o equivalenti) e di materiale informatico vario” al prezzo più basso di € 11.530,00, iva esclusa.

Base d’asta: € 19.000,00, iva esclusa.
Criterio di selezione offerte: prezzo più basso ex art. 82 D.Lgs. 163/2006.
Soggetti invitati alla procedura: tutti gli operato abilitatisi al Bando Me.P.A. “ITC 2009” entro il termine di presentazione delle offerte.
Soggetti che hanno presentato offerta:
 

1. SECA S.R.L., corrente in Trani al Corso A. De Gasperi n. 36/a, P.IVA 05459640727
2. ELLIS, corrente in Padova alla via Maroncelli 99/A, P.IVA 02359760283
3. SIM NT, corrente in Bari alla via Ugo La Malfa 5/7, P.IVA 04863810729
4. NA.EL.,corrente in Caserta alla via Sebastiano Giaquinto n. 6, P.IVA 02077090617
5. SANCILIO DI SANCILIO FRANCESCO,corrente in Molfetta alla piazza M. Savoia 26, P.IVA 03211130723
6. PICCI' S.R.L., corrente in Misterbianco (CT) alla via della Zagara n. 61, P.IVA 04836030876;
7. PIXEL S.A.S. DI TRIGGIANI E PATERNUOSTO,corrente in Bari alla via Redavid n. 195/g, P.IVA 04383940725
8. TECNODELTA SAS,corrente in Trieste alla via Paduina n. 6/1, P.IVA 00598710325
9. ATES INFORMATICA,corrente in Pordenone al viale Lino Zanussi n. 3, P.IVA 01191170933
 

 Pubblicato da Daniela Digiorgio

 

aggiornamento affidamenti data base al 30/06/2014

03/07/2014 - 

Aggiornamento data base affidamenti dal 01/01/2014 al 30/06/2014 (ex art. 37 del D.Lgs. n. 33/2013) 

In ottemperanza al combinato disposto degli artt. 32 della L. 190/2012 e 37 del D.Lgs. 33/2013, si pubblica il data base in formato excel contenente i dati relativi agli affidamenti disposti da ARPA Puglia dal 01/01/2014. Il File è aggiornato alla data del 30/06/2014.

 

 

Pubblicato da Daniela Digiorgio

 

Servizi postali del. 312

03/07/2014 - 

Avviso post informazione: aggiudicazione dei servizi postali a Poste Italiane S.p.A.

L’ARPA Puglia informa che, con Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 21/05/2014, è stato disposto l’affidamento -ex art. 125 del D.Lgs. 163/2006- alla ditta Poste Italiane S.p.A. (P.IVA 97103880585) dei Servizi Postali, al prezzo di € 16.000,00, iva esclusa.

C.I.G. ZD50F3024E.

 

 

Pubblicato da Daniela Digiorgio

 

Avviso pubblico procedura su Empulia per coperture assicurative

03/07/2014 - 

Avviso pubblico: procedura in economia, suddivisa in 4 lotti, da espletarsi sul portale Empulia per coperture assicurative in favore di Arpa Puglia e iscrizione alla relativa categoria fornitori dell'Albo online da parte di operatori economici interessati. 

Questa Amministrazione rende noto che la U.O.S. Patrimonio ed Economato intende indire tramite EmPULIA, nelle prossime settimane, una procedura telematica per l’affidamento di servizi assicurativi, suddivisa in 4 lotti, a favore di Arpa Puglia.

Le coperture assicurative di cui si tratta sono le seguenti:
RCT/O, Infortuni cumulativa, Incendio e rischi accessori, Furto/Portavalori.
 
Nel rispetto dell’art. 5 comma 4 della Disciplina di utilizzo di EmPULIA, gli operatori economici interessati a partecipare alla procedura sono invitati a iscriversi all’Albo online dei fornitori, entro e non oltre 10 giorni naturali e consecutivi dalla data di pubblicazione del presente Avviso nella seguente categoria merceologica:
310000000 – “Servizi assicurativi e di brokeraggio”
 
Contatti:
dr.ssa Rossella Titano e dott. Michelangelo Dragone
Tel: 080 5460561-5460459
email: patrimonio@arpa.puglia.it
 
Per informazioni tecniche, si può contattare il n. verde 800900121 di EmPULIA, disponibile dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 18:00 dal lunedì al martedì, oppure si può inoltrare richiesta all’indirizzo helpdesk@empulia.it
 
 
 
Pubblicato da Daniela Digiorgio
 

revoca wind day 3 luglio

Revoca wind day del 3 luglio 2014

Ai sensi del Piano contenente le prime misure di intervento per il risanamento della qualità dell'aria del quartiere Tamburi (TA) per gli inquinanti benzo(a)pirene e PM10, approvato con DGR n.1944 del 2/10/2012, e dei connessi adempimenti previsti a carico delle Aziende interessate, si comunica la revoca del "wind-day" previsto per il 03.07.2014.

 

Pubblicato da Adriana Trisolini

02/07/14
Showing 501 - 505 of 1.413 results.
Pagina di 283
Link Utili - Amianto

educazione ambientale - links

Gruppo di Lavoro interagenziale EOS

 

Sistema Regionale INFEA

 

UNESCO DESS

 

Centro Educazione Ambientale ELAIA

 

 

Showing 1 - 3 of 15 results.
Pagina di 5