Alternanza Scuola Lavoro ex Legge 107/2015

Arpa Puglia mira a promuovere percorsi di alternanza scuola-lavoro focalizzati su tematiche ambientali, ospitando presso le proprie Strutture organizzative studenti degli istituti scolastici superiori.
 Maggiori informazioni:
 
A chi si rivolge: agli studenti provenienti da Istituti tecnici professionali e Licei pugliesi;
Soggetto ospitante: ARPA Puglia, articolata in Strutture Organizzative;
Soggetti promotori: Istituzioni Scolastiche pugliesi, in convenzione con ARPA Puglia;
Presentazione delle domande: Le richieste di adesione ai progetti devono essere presentate dagli istituti scolastici alla casella e-mail formazione@arpa.puglia.it.
 
 
Modalità di attivazione:
ARPA Puglia pubblica sul proprio sito Istituzionale  l’Avviso di disponibilità ad ospitare gli studenti di cui alle previsioni della Legge 107/2015;
Le istanze devono pervenire all’Ufficio Formazione che provvederà a trasmetterle ai Dipartimenti Provinciali di competenza: le richieste verranno evase secondo un criterio rigorosamente cronologico, procedendo alla costante saturazione dei posti.
A seguito di disponibilità ad accogliere gli Istituti scolastici si procede alla stipula della Convenzione, in assenza della quale non potrà essere dato seguito ai percorsi di alternanza scuola-lavoro.
La durata del tirocinio di alternanza scuola-lavoro deve essere compatibile con quanto disposto dall’art. 1, comma 33 della Legge 13 luglio 2015, n. 107.
N.B.: Non potrà essere dato corso ai percorsi di alternanza scuola-lavoro in assenza della convenzione di cui al punto precedente.
Le domande di attivazione e tutte le comunicazioni successive devono essere trasmesse all’indirizzo formazione@arpa.puglia.it e riportare l’oggetto:  Alternanza scuola-lavoro.
 
 
Coperture assicurative
Il Soggetto promotore assicura il tirocinante contro gli infortuni sul lavoro presso l’INAIL e per la responsabilità civile presso compagnie assicurative operanti nel settore. I riferimenti delle polizze devono essere indicati nel “progetto formativo studente” e riportati nel provvedimento di attivazione del tirocinio.
La copertura assicurativa deve comprendere anche l’eventuale attività fuori sede, se prevista dal progetto di tirocinio. In caso d’infortunio in cui sia coinvolto il tirocinante, la Struttura ospitante avvisa immediatamente l’istituzione scolastica, nonché il RSPP di Arpa Puglia.
In caso di danni a terzi la Struttura ospitante compie tutti gli adempimenti conseguenti.