Progetto pilota RADON ARPA PUGLIA

Nell’ambito del Piano Nazionale Radon elaborato nel 2002 dall’ISS e approvato nel 2004 dal Centro nazionale per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM), ARPA Puglia ha elaborato un progetto pilota volto a individuare la concentrazione di radon negli edifici abitativi nella provincia di Lecce.
La prima fase di tale progetto, iniziata operativamente nel 2013, ha riguardato i seguenti 10 comuni della Provincia di Lecce:

  1. Campi Salentina
  2. Castrignano del Capo
  3. Leverano
  4. Melendugno
  5. Minervino di Lecce
  6. Nardò
  7. Otranto
  8. Ruffano
  9. Salve
  10.  Supersano

Per ogni comune selezionato, sono state scelte con una procedura di estrazione casuale presso l’anagrafe comunale, venti abitazioni rispondenti a determinati requisiti, per un totale di circa 200 abitazioni per tutto il territorio monitorato. Presso il citato campione di abitazioni è stato effettuato un monitoraggio annuale (su due semestri consecutivi). Questo monitoraggio è terminato alla fine del 2014 (clicca qui per scaricare la relazione conclusiva, qui per i risultati del questionario e qui per l'opuscolo informativo inviato ai cittadini). E' possibile  visualizzare i risultati cliccando sul comune di interesse (Campi Salentina, Castrignano del Capo, Leverano, Melendugno, Minervino di Lecce, Nardò, Otranto, Ruffano, Salve e Supersano)


La fattiva collaborazione fra cittadini, amministrazioni comunali ed ARPA Puglia ha portato alla piena riuscita della prima fase del progetto.
ARPA Puglia ha esteso il monitoraggio, nel corso del 2015, ad ulteriori 10 comuni della provincia di Lecce (avvio II fase del progetto), di seguito elencati:

  1. Casarano
  2. Copertino
  3. Cutrofiano
  4. Galatina
  5. Maglie
  6. Poggiardo
  7. Squinzano
  8. Surbo
  9. Tricase
  10. Taviano

Per ogni comune selezionato, sono state scelte con una procedura di estrazione casuale presso l’anagrafe comunale, venti abitazioni rispondenti a determinati requisiti, per un totale di circa 217 abitazioni per tutto il territorio monitorato. Presso il citato campione di abitazioni è stato effettuato un monitoraggio annuale (su due semestri consecutivi). Questo monitoraggio è terminato alla fine del 2015 (clicca qui per scaricare la relazione conclusiva, qui per i risultati del questionario e qui per l’opuscolo informativo inviato ai partecipanti). E' possibile  visualizzare i risultati cliccando sul comune di interesse (Casarano, Copertino, Cutrofiano, Galatina, Maglie, Poggiardo, Surbo, Squinzano, Taviano e Tricase).
 

 

 
Contenuti a cura di Anna Guarnieri - UO Agenti Fisici Direzione Scientifica
Pubblicazione a cura di Rocco Di Modugno e Benedetto Figorito  - Ultima modifica 26.05.2016