Tema Ambientale Agenti Fisici
News

Previsto wind day il 25 novembre 2015

Previsto wind day il 25 novembre 2015

Ai sensi del Piano contenente le prime misure di intervento per il risanamento della qualità dell'aria del quartiere Tamburi (TA) per gli inquinanti benzo(a)pirene e PM10, approvato con DGR n.1944 del 2/10/2012, e dei connessi adempimenti previsti a carico delle Aziende interessate, si comunica che in data 25 novembre 2015 è previsto un "wind-day".

23/11/15

Revoca wind day del 23 ottobre 2015

Revoca wind day del 23 ottobre 2015

Ai sensi del Piano contenente le prime misure di intervento per il risanamento della qualità dell'aria del quartiere Tamburi (TA) per gli inquinanti benzo(a)pirene e PM10, approvato con DGR n.1944 del 2/10/2012, e dei connessi adempimenti previsti a carico delle Aziende interessate, si comunica la revoca del "wind-day" previsto per il 23/10/2015.

22/10/15

Previsto wind day il 23 ottobre 2015

Previsto wind day il 23 ottobre 2015

Ai sensi del Piano contenente le prime misure di intervento per il risanamento della qualità dell'aria del quartiere Tamburi (TA) per gli inquinanti benzo(a)pirene e PM10, approvato con DGR n.1944 del 2/10/2012, e dei connessi adempimenti previsti a carico delle Aziende interessate, si comunica che in data 23 ottobre 2015 è previsto un "wind-day". Si comunica inoltre la revoca del wind day previsto per il giorno 11 ottobre 2015.

21/10/15

Taranto, 07/10/2015: forte evento odorigeno

Taranto, 07/10/2015: forte evento odorigeno

Si comunica che il giorno 7/10/2015 alle ore 21.45, in corrispondenza del superamento della soglia impostata per l’attivazione del campionamento odorigeno da parte del sistema Odortel, è stato determinato un valore di concentrazione di odore particolarmente significativo presso il sito dell’Ospedale S.S. Annunziata, pari a 102 ouE/m3. 
Tale valore di concentrazione è, in assoluto, il più elevato misurato nel sito indicato e, in ordine di rilevanza, il secondo mai determinato nei 22 mesi di sperimentazione del progetto.
In base ai nostri primi accertamenti sul fenomeno rilevato, la causa dell'evento è legata alle emissioni odorigene da parte della raffineria ENI di Taranto.

Rev Gino: Presentazione dell'VIII Rapporto sulla Qualità dell'Ambiente Urbano

VIII Rapporto sulla Qualità dell'Ambiente Urbano

Come rispondono le città italiane alle grandi sfide ambientali del 21esimo secolo? Qual è il livello di resilienza dei centri urbani del nostro paese, intesa come capacità del “sistema urbano” di assorbire e compensare le pressioni antropiche e naturali, nonché di risollevarsi dagli eventi disastrosi e dagli effetti dei cambiamenti climatici? 

L’VIII edizione del Rapporto ISPRA sulla Qualità dell’ambiente urbano, presentato il  2 ottobre a Roma, rappresenta uno strumento di conoscenza e di supporto alle decisioni per le amministrazioni locali, al servizio dei cittadini per una corretta informazione ambientale. Il documento analizza lo stato dell’ambiente in 51 capoluoghi di provincia italiani ed è stato prodotto dal Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente, composto dall’ISPRA e dalle ARPA/APPA. Il Report aggiorna e arricchisce i dati dei principali indicatori ambientali relativi alla qualità della vita nei centri urbani, tra i quali la gestione dell’acqua, il consumo del suolo, l’inquinamento ambientale, la mobilità e i trasporti, il verde pubblico.
Hanno partecipato all’evento, tra gli altri, il Direttore Generale dell’ISPRA Stefano Laporta, il Sottosegretario del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Tullio Fanelli, il Direttore Generale di ARPA Puglia Giorgio Assennato.
 
 
02/10/12
Showing 211 - 215 of 224 results.
Pagina di 45